Chi Siamo

Il Collettivo d’Agraria è una realtà studentesca autorganizzata, ovvero indipendente da sindacati e partiti di ogni genere, ed autofinanziata.

Il collettivo è costituito da studenti della facoltà che concepiscono l’università come luogo di cultura nel senso più ampio del termine, necessariamente accessibile a tutti e luogo di sviluppo della coscienza critica di ogni individuo.

Secondo noi l’università oltre a formare lo studente deve formare la persona. Quello che facciamo quindi è dare stimoli, produrre riflessioni, creare reti e rapporti umani, che il sistema formativo universitario non riesce a dare.

I nostri principi fondamentali sono la solidarietà sociale, l’ambientalismo, l’antifascismo, l’antirazzismo, e soprattutto una visione economica globale anticapitalista.

Il Collettivo è il modo migliore per essere informati sulle decisioni intraprese nella nostra facoltà e nel nostro Ateneo. Le sue riunioni sono un’occasione importantissima non solo per un costruttivo scambio d’informazioni, ma anche per l’organizzazione di iniziative volte a migliorare le condizioni della didattica, del diritto allo studio e più in generale a creare una società più equa.

Per noi l’attivismo politico e sociale è una pratica quotidiana che si rispecchia in ogni cosa. Essere attivi nell’università vuol dire vivere in pieno questo luogo, rompere l’inerzia puramente nozionistica di stampo aziendale dell’offerta formativa, offrendo alternative culturali collettive volte a creare una società migliore, un mondo migliore.

Il Collettivo non è un’associazione, tanto meno un partito o un club, non servono tessere o moduli d’iscrizione, la partecipazione è libera e aperta a tutti!

Il Collettivo si riunisce ogni martedì alle 17:00 in aula murales

  1. Nessun commento ancora.
(non verrà pubblicata)